La conversione di due fabbricati in residenze sanitarie assistenziali

inCantiere Giugno 2019

Carron sta completando le nuove R.S.A. in via Marochetti a Torino: due strutture tecnologiche in cui gli ospiti potranno sentirsi come a casa

La conversione di due fabbricati in residenze sanitarie assistenziali Image

Due distinte R.S.A. da 200 posti ciascuna nel cuore di Torino in cui gli anziani potranno vivere nel massimo comfort con la possibilità di ricevere assistenza infermieristica 24 ore su 24, e prestazioni mediche, oltre a poter usufruire della palestra attrezzata per la fisioterapia.

Quello delle Residenze Sanitarie Assistenziali è un settore su cui Carron ha deciso di puntare, individuandolo come strategico per il miglioramento della qualità della vita degli anziani.

 

Il Project Manager Michele Menegotto racconta l'intervento

UNA RISTRUTTURAZIONE PROFONDA

L’intervento consiste nella ristrutturazione di due fabbricati speculari tra loro, costituiti da 5 piani fuori terra e un piano interrato, separati da un cortile interno condominiale e collegati centralmente tra loro al piano terra da una struttura coperta in cemento armato e al piano interrato da un tunnel.

La ristrutturazione completa dell’immobile ha implicato interventi di demolizione e rimozione di tutte le murature e dei tramezzi interni, di tutti i sottofondi e pavimenti, oltre alle bonifiche ambientali atte alla rimozione dei manufatti che contenevano amianto. Si è provveduto a parziali rinforzi strutturali, alla riqualificazione delle facciate esterne e al rifacimento di tutte le finiture interne, a cui si è aggiunta l’installazione di nuovi impianti meccanici, elettrici e speciali.

 

INNOVAZIONI E MIGLIORIE

Tra le innovazioni sono stati inseriti 226 bagni prefabbricati a servizio delle camere ospiti: questa tecnologia ha permesso di ottimizzare i tempi di realizzazione.

 

IL RISULTATO

La rifunzionalizzazione ha permesso di realizzare due distinte R.S.A. da 200 posti letto ciascuna, denominate “Residenza Massimo D’Azeglio”, con ingresso principale da Via Marochetti n.11, e “Residenza Parco Valentino” con ingresso principale da Via Chiabrera n.34.

Tra i due immobili è stata mantenuta la corte interna condominiale a servizio delle strutture. Dal punto di vista costruttivo i fabbricati presentano una consistente struttura in cemento armato, murature di involucro in mattoni a cassa vuota e copertura piana, non praticabile. Gli esterni delle facciate sono rivestiti con lastre in pietra simile al travertino (Pietra di Finale).

Le opere saranno concluse a giugno 2019.

L’intervento riqualifica sia l’edificio che l’area in cui si trova.

 

SCHEDA INTERVENTO:

Committente: Carron cav. Angelo S.p.A.

Luogo: via Carlo Marochetti (TO)

Data inizio lavori: 31/01/2018

Data fine lavori prevista: 15 giugno 2019

Tipo di opera: Residenze sanitarie assistenziali

General Manager: Arch. Maraschin Andrea

Project Manager: Geom. Menegotto Michele

Site Manager: Ing. Bessegato Nicola

Progettista: Studio Pierro

Importo: euro 18.500.000

Condividi questo articolo:

Ultimi articoli

La conversione di due fabbricati in residenze sanitarie assistenziali

Carron sta completando le nuove R.S.A. in via Marochetti a Torino: due strutture tecnologiche in cui gli ospiti potranno sentirsi come a casa

Continua a leggere

Editoriale (Giugno 2019)

Il riavvio del mercato immobiliare e una corsa che continua grazie ad un team unico

Continua a leggere

Ultimo magazine

Archivio magazine

 
 
Real Estate Offers
 

Midi appartamento

Treviso (TV)

 
 

Appartamento A4a

Castelfranco Veneto (TV)

 
 

REDAZIONE

Carron s.p.a. | via Bosco, 14/1 - 31020 San Zenone degli Ezzelini (TV) | tel: +39 0423 9657 | info@carron.it

made in Nextep