Editoriale (Marzo 2014)

inCantiere Marzo 2014

Il 2014 rappresenta per Carron un nuovo inizio. Ci siamo messi alle spalle un'annata memorabile, segnata da un anniversario signficativo come i 50 anni di attività e scandita da tanti impegni e soddisfazioni, tra cui il completamento di lavori prestigiosi che hanno posto una volta in più sotto i riflettori tutte le qualità tecniche, organizzative e umane dell'impresa. Più che a un traguardo, vogliamo guardare a tutto ciò come a un punto da cui ripartire con rinnovato slancio.

Il 2014 rappresenta per Carron un nuovo inizio. Ci siamo messi alle spalle un'annata memorabile, segnata da un anniversario significativo come i 50 anni di attività e scandita da tanti impegni e soddisfazioni, tra cui il completamento di lavori prestigiosi che hanno posto una volta in più sotto i riflettori tutte le qualità tecniche, organizzative e umane dell'impresa.
Più che a un traguardo, vogliamo guardare a tutto ciò come a un punto da cui ripartire con rinnovato slancio, pronti ad affrontare con ancora maggiore entusiasmo le sfide future e fiduciosi di poter ripetere, e magari superare, i già ottimi risultati conseguiti negli ultimi anni, in controtendenza rispetto alla situazione critica vissuta dal comparto costruzioni.
Dati assai interessanti giungono a tal riguardo sia dal bilancio in via di redazione, che fotografa un valore di produzione 2013 pari a 136,5 milioni di euro - il risultato più importante di sempre della società in termini di dimensioni produttive - e un portafoglio lavori che giunge a sfiorare quota 600 milioni (596.480), sia dal piano industriale dellíazienda secondo il quale il 2014, già da ora, si propone in crescita del 25%-30% sui dati 2012/2013.
Non si arresta il processo di espansione dell'azienda, con impegni che ci vedono protagonisti in tutto il nord Italia, in Emilia Romagna e in Toscana.
Di alcuni di questi cantieri diamo conto in questo nuovo numero de IN CANTIERE che ha come principale filo conduttore Milano: non a caso è in questíarea che attualmente l'impresa sviluppa circa la metà del proprio business.
L'eccellenza organizzativa, la cura della qualità, il rispetto dei tempi concordati con i committenti, la più rigorosa attenzione alla sicurezza nei cantieri sono stati e continueranno ad essere il nostro migliore biglietto da visita, il mix di fattori in grado di farci avanzare.
Ci tengo a ricordare che ciò non sarebbe possibile senza la serietà, l'impegno, la professionalità che contraddistinguono i lavoratori e collaboratori che ogni giorno rendono grande la squadra Carron.

Diego Carron

Condividi questo articolo:

Ultimi articoli

Milano. Valorizzazione della storia e innovazione: il restauro delcomplesso Kryalos

Il connubio tra un intervento di restauro conservativo e l’adattamento del complesso edilizio alle nuove esigenze. Il ripristino e la valorizzazione dello storico complesso progettato dall’architetto Broggi, tra nuovi(…)

Continua a leggere

Nuova vita per l'immobile BNL a Roma

Riqualificazione al 100%. Dalla bonifica all'efficientamento energetico

Continua a leggere

Ultimo magazine

Archivio magazine

 
 
Proposte Immobiliari
 

NEGOZI Ambito 2b

Caorle (VE)

 
 

Appartamento due camere

Treviso (TV)

 
 

REDAZIONE

Carron s.p.a. | via Bosco, 14/1 - 31020 San Zenone degli Ezzelini (TV) | tel: +39 0423 9657 | info@carron.it

made in Nextep