Bilancio 2014, risultati in crescita nonostante la crisi

inCantiere Giugno 2015

Carron continua ad alzare l’asticella delle performance economiche, confermandosi tra le poche realtà del comparto in grado di anteporre le proprie ragioni a quelle della crisi che da anni imperversa sul settore delle costruzioni in Italia.

Bilancio 2014, risultati in crescita nonostante la crisi Image

Pur nella congiuntura sfavorevole, l’azienda archivia un’altra annata positiva, l’ennesima di un cammino di crescita che dal 2009 ad oggi non conosce battute d’arresto.

Il valore di produzione del 2014 supera i 177 milioni di euro, in crescita del 24% sull’anno precedente, consentendo al gruppo di centrare il suo risultato più importante in termini di ricavi.

Pur tenendo conto delle difficoltà del sistema economico in generale e in particolare del settore delle costruzioni (-32% di investimenti nel settore delle costruzioni in Italia tra 2008 e 2014) l’impresa Carron è riuscita a migliorare la sua posizione, grazie ad una efficace gestione dei processi operativi, ad una maggior efficienza della struttura organizzativa e alla conseguente razionalizzazione dei costi indiretti.

In parallelo, si mantiene sostanzialmente inalterata la redditività dell’impresa: il margine operativo lordo (Ebitda) della gestione caratteristica si colloca vicino ai 16 milioni di euro in linea con il 2013 e ugualmente il margine operativo (Ebit) che si attesta ad un valore superiore ai 14 milioni di euro.

La gestione evidenzia inoltre un utile netto di 4,2 milioni di euro.

La posizione finanziaria netta a dicembre 2014 ammonta a - 5,9 milioni di euro, registrando una variazione positiva di 20,2 milioni di euro sul 2013.

Il portafoglio lavori può contare in prospettiva su commesse per 450 milioni di euro.

I numeri fotografano dunque una realtà in salute, impegnata in un continuo percorso di miglioramento dei livelli di efficienza e di capacità organizzativa così come degli standard qualitativi garantiti al cliente.

Il 2014 ha segnato un ulteriore spostamento delle committenze verso il settore privato, che ha pesato per il 62% sul totale degli appalti.

Si è inoltre consolidata l’espansione territoriale che ha visto protagonista l’azienda nell’ultimo quinquennio: oltre ai numerosi cantieri in corso in Lombardia e a Milano – tra cui il maxi-borgo sostenibile di Via Rasario per conto di Polaris Inivestment SGR e il building di Via Filzi che sarà certificato in Leed Platinum  -  Carron ha commesse attive in tutto il Triveneto, in Emilia Romagna, in Toscana, e in Valle d’Aosta. Tra i grandi clienti privati e istituzionali per cui l’impresa sta realizzando appalti si segnalano Gucci, Intertaba, Ikea, Gardaland, Salvatore Ferragamo, Unicomm, Assicurazioni Generali, Unicredit.

Carron attualmente occupa direttamente 225 persone e attraverso l’indotto contribuisce a circa un altro migliaio di posti lavori.

Condividi questo articolo:

Ultimi articoli

Editoriale (Giugno 2019)

Il riavvio del mercato immobiliare e una corsa che continua grazie ad un team unico

Continua a leggere

Ultime aggiudicazioni (Giugno 2019)

  Autostrada BS VR VI PD Spa (ATI ICM - CARRON- ICOP) Opere di completamento della nuova autostazione di Montecchio Maggiore (VI) e collegamenti con la viabilità ordinaria Importo: € 56.813.000,00   Zambon Spa Edifica(…)

Continua a leggere

Ultimo magazine

Archivio magazine

 
 
Proposte Immobiliari
 

NEGOZI Ambito 1

Caorle (VE)

 
 

Negozi

Quinto di Treviso (TV)

 
 

REDAZIONE

Carron s.p.a. | via Bosco, 14/1 - 31020 San Zenone degli Ezzelini (TV) | tel: +39 0423 9657 | info@carron.it

made in Nextep