arrow-left-lightarrow-left-thinarrow-right-lightarrow-right-thinarrow-rightbriefcaseclose-4closedownload-2download-3downloademail-2emailenvelopeexpand-buttonlinklocklogo-carronpadlock-2padlockpager-arrow-leftpager-arrow-rightsearchsharesocial-facebooksocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-whatsappsocial-youtubetimes

Cittadella della Salute di Treviso

EdiliziaIndustriale

Il progetto consiste nella realizzazione del nuovo polo sanitario di Treviso, che prevede l’ampliamento e ammodernamento dell’odierno ospedale. L’opera viene denominata “cittadella della salute” proprio per la nuova visione del polo sanitario, che pone come cardine la semplificazione, l’ottimizzazione e l’ammodernamento delle strutture e dei servizi da esso forniti.
Nel fulcro dell’opera sorge la macro-area ospedaliera, cuore pulsante dell’intera cittadella, dalla quale si può facilmente ed intuitivamente accedere alle quattro sotto-aree funzionali: il blocco direzionale, punto di ingresso, origine e terminale dei percorsi di comunicazione principale; il blocco amministrativo, la cui funzione è quella riportata dal nome stesso; il macro-blocco territoriale, il centro della distribuzione dei servizi maggiormente richiesti che permetterà di comunicare e promuovere la salute al maggior numero di persone; il blocco formativo, nel quale si terranno formazione, ricerca e l’insegnamento tramite l’università; il macro-blocco logistico, che riassume in sé i massimi contenuti tecnologici, è concepita come una grande darsena, il porto di arrivo delle merci, la produzione e distribuzione di energia che riceve direttamente dal Sile. Il tutto è contestualizzato in un’area verde di 5 ettari.
L’intervento compressivo ricopre un’area di più di 167.000 mq nella quale si sviluppano 90.000 mq di nuove strutture, 57.000 mq di ristrutturazioni, raggiungimento dello standard LEED Italia e l’utilizzo di risorse sostenibili.
L’intera progettazione definitiva ed esecutiva sono state svolte secondo processi di Building Information Modeling (BIM); le fasi di sviluppo 3D (modellazione tridimensionale e parametrica per tutte le discipline), 4D (tempi), 5D (costi) hanno permesso il completo controllo del progetto come previsto dalla norma UNI 11337. Il progetto esecutivo della Macroarea Ospedaliera dell’Ospedale di Treviso è finalista al BIM&DIGITAL AWARD 2019.
  • Ente appaltanteOspedal Grando S.r.l.
  • Luogo Treviso (TV) vedi mappa
  • Data inizio lavori14/03/2018
  • Tipo di operaCollettivitĂ 
  • ProgettistaL+Partners S.r.l. ; Poolengineering S.p.A.; Studio Architetto Follina

Gallery