arrow-left-lightarrow-left-thinarrow-right-lightarrow-right-thinarrow-rightbriefcaseclose-4closedownload-2download-3downloademail-2emailenvelopeexpand-buttonlinklocklogo-carronpadlock-2padlockpager-arrow-leftpager-arrow-rightsearchsharesocial-facebooksocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-whatsappsocial-youtubetimes

Area Appiani, Treviso che Cresce

EdiliziaIndustriale

Area Appiani, una delle più importanti iniziative immobiliari in ambito italiano, è il luogo della Treviso del futuro. Il progetto è stato fortemente voluto dal presidente di Fondazione Cassamarca Dino De Poli, che per il progetto ha chiamato l’architetto Mario Botta. Il celebre architetto svizzero, ispirandosi ai borghi medievali italiani, ha costruito una cittadella caratterizzata dall’uso raffinato dei mattoni. Una città dalle cui torri lo sguardo può spaziare verso la campagna circostante e le Alpi. La grande piazza centrale, che si estende per circa 3800 metri quadrati, costituisce un luogo d’incontro ideale, con bar, ritrovi, negozi e caffetterie. A sud della piazza sorge una moderna chiesa ed è stata realizzata anche una sala polifunzionale da 500 posti per convegni ed eventi culturali. I parcheggi sotterranei consentono di raggiungere comodamente e in assoluta sicurezza la propria abitazione.

  • Ente appaltanteFondazione Cassamarca e Treviso Maggiore S.r.l.
  • Luogo Treviso vedi mappa
  • Data inizio lavori24/08/2004
  • Data fine lavori24/09/2013
  • Tipo di operaCollettivitĂ 
  • Progettistaarch. Mario Botta